Attività antibracconaggio, i Carabinieri Forestali sanzionano cacciatori

Accertate irregolarità in sette distinte occasioni

Dall’avvio della stagione venatoria i Carabinieri Forestali del Centro Anticrimine Natura di Palermo – Distaccamento di Trapani hanno intensificato l’attività di controllo sul corretto esercizio della caccia.

A fronte di oltre 50 cacciatori controllati, sono state accertate irregolarità in sette distinte occasioni.
In cinque casi – tra Salemi, Marsala e Campobello di Mazara – sono stati sanzionati amministrativamente altrettanti soggetti che, seppure in regola con le licenze e le autorizzazioni necessarie, avrebbero omesso di trascrivere sul tesserino venatorio la giornata di caccia; un comportamento sanzionato dalla legge regionale sulla caccia con una multa da 75 a 450 euro, per un totale di 2.250 euro.

In altre due occasioni, nel Marsalese, i militari hanno individuato due soggetti che, sebbene anch’essi in regola con gli obblighi di legge, esercitavano l’attività venatoria utilizzando richiami acustici elettromagnetici. Si tratta di strumenti vietati dalla legge perché agevolano grandemente la caccia dei volatili che vengono attratti dal suono, fermandosi a pochi metri dal cacciatore.
In questo caso la legge prevede per i presunti autori un’ammenda fino a 1.500 durante, il sequestro delle armi e la confisca dei richiami.

Le attività di controllo proseguiranno per l’intera durata della stagione venatoria e riguarderanno non solo le aree naturali protette, dove la caccia è vietata o comunque ancora più rigidamente disciplinata, ma anche il restante territorio provinciale per evitare una pressione venatoria incontrollata che potrebbe nuocere gravemente alla biodiversità animale già fortemente sfiancata dagli incendi che hanno caratterizzato la stagione estiva.

Il “Battesimo di Cristo” dal pennello di Edoardo La Francesca [AUDIO]

Il pittore trapanese ha dipinto la tela che adornerà la chiesa di San Giuseppe a Castellammare del Golfo
La storica Biblioteca diventa interattiva e accessibile a tutti grazie all'introduzione di tecnologie digitali all'avanguardia
"Un anno fa l'annuncio del ripristino delle risorse finanziarie e della necessità di avviare una nuova procedura di gara, ma nulla si è mosso"
Nella zona nord riguarda le utenze private mentre nella zona sud le utenze commerciali
Il militare si trovava, libero dal servizio, in un centro commerciale a Milazzo, nel Messinese
La cerimonia di professione solenne il 28 giugno alle 17 nella chiesa di Santa Maria di Gesù
Promosso dalla coop sociale Badia Grande in occasione della Giornata Mondiale del Rifugiato

Due ricette con gli gnocchi

Torna Mangia sano con Federica, il blog della dietista Federica Tarantino

Vita di un conduttore radiofonico notturno

La notte non è fatta solo per dormire e sognare, durante la notte tutto ha un sapore diverso. E la notte la radio ha...

Bentornata Serie A

Riposte bandiere e striscioni, asciugati i sudori, proviamo a riavvolgere il nastro di questa stagione
Il 10 ottobre scorso il Consiglio comunale aveva deciso il conferimento accogliendo la proposta della Giunta
Presentato progetto per l'installazione di ulteriori telecamere per la sorveglianza del territorio
È la seconda unità del genere della Compagnia di navigazione
Sanzioni per un gruppo di turisti, un gestore di lido balneare e un noleggiatore di attrezzature da spiaggia