ARS – Venturino cacciato dal M5S

Antonio Venturino, deputato dell’ARS eletto con il Movimento 5 stelle, è stato cacciato in seguito alla mancata restituzione di parte degli emolumenti percepiti come parlamentare regionale. Da febbraio infatti Venturino non ha più rendicontato le sue spese. Tuttavia, in un’intervista concessa all’Espresso, Venturino contesta la politica dei grillini tacciandola di immobilismo in un paese in cui la crisi sta mangiando tutto. Ciò non toglie che lui abbia ultimamente tenuto per sé l’intero stipendio percepito anziché versarlo al Fondo per il Microcredito alle Imprese come stabilito dalle regole del Movimento.