Apertura Centro dialisi a Favignana, forse… Nel 2024

I locali sono attualmente occupati dal servizio 118

Dovranno ancora attendere i residenti di Favignana che hanno necessità, per le loro condizioni di salute, di sottoporsi a dialisi presso il Centro da realizzare sull’isola.

L’incontro svoltosi stamane presso la sede di via Mazzini tra il commissario straordinario dell’Asp di Trapani e i vertici della Dialisi Mucaria, azienda individuata da tempo come fornitrice del servizio, ha dato infatti risultati interlocutori.

Dall’azienda Sanitaria Provinciale è stata ribadita la volontà di attivare il servizio a Favignana ma, dato che i locali all’uopo ristrutturati dalla precedente Amministrazione comunale per ospitare il centro – con una spesa di circa 300 mila euro – sono stati nel frattempo destinati a sede del 118, bisognerà attendere che vengano liberati, non prima del maggio 2023, per poi procedere alla loro consegna alla Dialisi Mucaria.

Dall’azienda privata fanno sapere che per avere la disponibilità dei macchinari e delle attrezzature necessarie trascorreranno, necessariamente, altri sei mesi e quindi, se non sorgeranno ulteriori intoppi, dato che l’interlocuzione con l’attuale amministrazione comunale pare segnare qualche difficoltà, il centro non potrà aprire prima del 2024.

Una prospettiva che getta nello sconforto i pazienti dializzati di Favignana, costretti attualmente a spostarsi sulla terraferma per usufruire di questo servizio, e penalizza una destinazione che, anche del turismo dei dializzati – come già avviene in altre parti d’Italia e all’estero – potrebbe beneficiare in termini di attrattività.

Il verde pubblico a Trapani non è coltura ma, cultura [REPORTAGE]

Una storia grottesca, quasi incredibile, di piante, divieti di sosta e sfabbricidi. Per fortuna a lieto fine
Una storia grottesca, quasi incredibile, di piante, divieti di sosta e sfabbricidi. Per fortuna a lieto fine
La storica dell'Arte Lina Novara nominata direttrice del Museo Diocesano
Accompagnerà i presenti in un viaggio culinario tra le ricette tradizionali della sua terra e le sue creazioni quotidiane
Le rate per il pagamento della Tari passano da tre a cinque

Due ricette con gli gnocchi

Torna Mangia sano con Federica, il blog della dietista Federica Tarantino

Vita di un conduttore radiofonico notturno

La notte non è fatta solo per dormire e sognare, durante la notte tutto ha un sapore diverso. E la notte la radio ha...

Bentornata Serie A

Riposte bandiere e striscioni, asciugati i sudori, proviamo a riavvolgere il nastro di questa stagione
In via Emanuela Loi e al Museo intitolato a Paolo Borsellino
Completato il revamping di due pozzi a Castelvetrano, in dirittura di arrivo quello dei pozzi di Trapani e Calatafimi
Possono partecipare alla selezione adulti tra i 18 e gli 80 anni di età e minori tra i 14 e i 17 anni di età
Una mostra mercato di prodotti tipici di enogastronomia, artigianato e commercio e tutto ciò che è di più rappresentativo per la Sicilia, e ogni sera è prevista musica