Anniversario della Liberazione: in piazza tutta la provincia con l’ANPI

Il 74esimo anniversario della Liberazione dell’Italia sarà celebrato dall’ANPI in tutta la provincia di Trapani.

Gli appuntamenti:
Trapani: ore 10 in piazza Martiri della Libertà.
Marsala: ore 9.30 in piazza della Repubblica.
Paceco: ore 9 in piazza Vittorio Emanuele
Salemi: ore 10 in contrada Sant’Antonicchio.
Favignana: ore 10 raduno nei pressi dell’asilo comunale, con corteo.
Erice (Casa Santa): ore 11.30 in via Pietro Ermelindo Lungaro.
Valderice: per motivi organizzativi la manifestazione si è svolta ieri nel giardino adiacente alla scuola “Falcone”.
Mazara del Vallo: a causa la concomitante campagna elettorale, l’ANPI organizza un’assemblea da tenersi nell’aula magna di una scuola.

A Trapani con ANPI e amministrazione comunale ci saranno i rappresentanti delle 19 associazioni, organizzazioni sindacali e partiti che hanno aderito.

“Un 25 Aprile diverso”. Così commenta Aldo Virzì, presidente provinciale dell’ANPI di Trapani. “Il 74esimo anniversario della Liberazione dell’Italia dal nazifascismo, si celebra in un momento molto difficile per il nostro Paese; soffiano venti di una destra estrema che purtroppo trova tolleranze, al limite delle connivenze, in organi dello Stato. Alle manifestazioni di fascismo – continua il giornalista – si affiancano manifestazioni altrettanto violente di razzismo,manifestazioni tutte che dovrebbero essere vietate in applicazione di precise disposizioni contenute nella nostra Carta Costituzionale. C’è poi, a completare un quadro pericoloso, un ministro, il ministro dell’Interno, che provoca le coscienze democratiche dei siciliani venendo in Sicilia il 25 Aprile per, afferma, “liberarci dalla mafia”. I siciliani onesti la mafia la combattono, come tutti gli italiani, ogni giorno, non da oggi; anche quando il Ministro negava l’esistenza della mafia al Nord. Il Ministro cominci a liberarsi dagli amici della mafia che sono nel suo Partito e spenda questa giornata di festa unicamente per ricordare che solo la lotta di Liberazione ed i partigiani di ogni colore politico hanno restituito al Paese la libertà. Quella che si celebra il 25 Aprile. L’ANPI come sempre – conclude Aldo Virzì – , in tutta Italia e con rinnovato vigore anche a Trapani, è in prima linea ad organizzare e celebrare questa data, con lo spirito e la determinazione dei suoi ispiratori: le partigiane ed i partigiani. Saremo presenti con la nostra storica bandiera, insieme alle amministrazioni comunali”.