Amministrative Alcamo, verso la rielezione di Domenico Surdi

Possibile vittoria dell'esponente del Movimento 5 Stelle al primo turno

Continuità: ad Alcamo Domenico Surdi potrebbe rimanere sindaco per altri 5 anni. Questo è quello che emerge dai primi dati che sono stati pubblicati dal portale Alpauno. Il sindaco uscente, sostenuto dalle liste Movimento 5 Stelle 2050, “Io Ci Sto Abc Alcamo Bene Comune” e “Lista Civica Avanti Con Surdi Sindaco”, secondo le prime schede scrutinate avrebbe una preferenza del 44.17% seguito da Massimo Cassarà sostenuto dalle liste: “Con Alcamo Nel Cuore Rosario Lipari”, “Alba Massimo Cassarà Sindaco”, “Siamo Alcamo Liberi E Autonomi”, “Lega Salvini Sicilia”, “Autonomisti Mna Movimento Nuova Autonomia”, “Via”, “Noi Con l’Italia Cantiere Popolare”, “Forza Italia Berlusconi Per Cassarà”.

Il rappresentate del centrodestra si fermerebbe al 33.85% di preferenze. A seguire Giusy Bosco, candidate del Partito Democratico, “Centrali Per La Sicilia Sicilia Futura-IV” e “Sicilia Libertas Unione Di Centro” con il 15.49% e Alessandro Fundarò (Fratelli d’Italia) con il 6.49%.

Così come a Calatafimi Segesta, crolla l’affluenza. Dei 40.097 aventi diritto di voto, solo 24.875 sono andati a votare, pari al 62,04%. Un risultato interessante ma se confrontato con il 72,29% di cinque anni fa, i numeri certificano una diminuzione del -10,25%.