Al via oggi il “Trofeo Cave di Cusa” a Campobello di Mazara

Sono 37 gli equipaggi che si sono iscritti alla seconda edizione del “Trofeo Cave di Cusa”, gara automobilistica di regolarità classica valida come prova del campionato italiano autostoriche e quest’anno anche per il campionato auto moderne. Trentadue sono gli equipaggi che parteciperanno con autostoriche, 5, invece, quelli con automoderne.

Sarà una sfida tutta da seguire quella che vedrà impegnati gli equipaggi con autostoriche nei 200 chilometri di percorso, con 65 prove cronometrate, 10 controlli orari e 2 controlli a timbro. In gara torna Mario Passanante (vincitore della prima edizione, lo scorso anno) con la fiorentina Elisa Buccioni su Fiat 508/C, il pluricampione Giovanni Moceri con la moglie Valeria Dicembre a bordo di una Fiat 508/C. Ai nastri di partenza anche il sardo Alessandro Virdis navigato da Silvia Giordo (Lancia Fulvia coupè), il messinese Luca Pirrone col papà Emilio a bordo di un’A112. Partecipano alla gara i fratelli Giuseppe e Leonardo Ippolito (A112), mentre Martina Montalbano – in coppia col papà Salvatore – sarà l’unica donna al volante che partecipa.

Da Brindisi partecipa, invece, Gino Bozzardi con Dario Di Castri, a bordo di un Opel GT1900. Quest’anno, così come introdotto da regolamento, è previsto, ancor prima dell’apripista, il passaggio iniziale di una vettura prova test che dovrà verificare la funzionalità dei pressostati. Al volante ci sarà il presidente dell’Automobil Club di Trapani, Giovanni Pellegrino, insieme a Vito Gulotta.

La gara che si correrà oggi – start alle 10,30 da via Garibaldi a Campobello di Mazara – è la seconda prova del Campionato italiano di regolarità. La prima tappa (Coppa Città della Pace) si è svolta in Trentino. Il campionato continuerà con altre otto gare che toccheranno diverse località dell’Italia, per poi concludersi con la “Valli Biellesi Oasi Zegna” a settembre.
Domenica mattina, dopo che il Trofeo sarà concluso domani sera con la premiazione, si svolgerà il “Trofeo Gesan”, proprio a margine della prova di campionato.

Nello spiazzo dell’anfiteatro comunale nella frazione di Tre Fontane, a Campobello di Mazara, con inizio alle ore 9, si correrà il “Trofeo Gesan” che vedrà sfidarsi, uno a uno (il primo e l’ultimo e, via via, dal secondo a penultimo), gli equipaggi che avranno occupato la classifica assoluta del “Trofeo Cave di Cusa”. Saranno sei le prove cronometrate che si svolgeranno all’interno dello spiazzo.