Adamo, conflitto di interessi?

MARSALA – Continuano le polemiche in città a proposito del presunto conflitto di interessi, denunciato sulle colonne di Marsala.it, che coinvolgerebbe il primo cittadino Giulia Adamo. Le stazioni di servizio di proprietà del sindaco e della sua famiglia sono i principali fornitori dei mezzi utilizzati dalla ditta incaricata del servizio di raccolta dei rifiuti in città. Si tratta dell’ Aimeri Ambiente che ha ricevuto l’appalto dall’Ato, dove operano come liquidatori Antonio Provenzano e Giuseppe Tumbarello, candidati nelle sue liste alle scorse elezioni amministrative. I rifornimenti ai mezzi dell’Aimeri fruttano circa 3000 euro al giorno.