Abusivismo: a Marsala sequestrato palazzo moderno in centro

Ingiunzione demolizione per immobile a due passi da Chiesa madre

I vigili urbani di Marsala hanno sottoposto, oggi, a sequestro giudiziario l’edificio in stile moderno con facciata in marmo grigio scuro e vetri realizzato in centro storico al posto di una vecchia abitazione per il quale, due settimane fa, il dirigente del settore Pianificazione territoriale del Comune ha firmato un’ingiunzione di demolizione. Destinatario dell’ordinanza è stato l’amministratore unico della società “Fatima srl”, proprietaria dell’immobile, destinato ad essere una struttura ricettiva. A firmare il sequestro è stato, invece, il comandante della polizia municipale, Vincenzo Menfi, che coordina l’indagine sul caso. I sigilli sono stati posti sulle porte d’ingresso.

L’immobile (tre elevazioni più il piano terra) è in via Garraffa, alle spalle della barocca chiesa del Purgatorio e di fronte al fossato con reperti archeologici e all’ex convento di San Girolamo. Non distante c’è anche la Chiesa Madre. I lavori, avviati nel 2017, hanno avuto un finanziato nell’ambito del Por Sicilia. Nell’ordinanza di demolizione, che impone di abbattere le “opere abusivamente realizzate, con ripristino dello stato dei luoghi” entro 90 giorni, si parla di “interventi eseguiti in assenza di permesso di costruire, in totale difformità o con variazioni essenziali”. Il progetto è a firma degli architetti Andrea Pellegrino e Giovanni Cammarata. Sul caso avevano aperto indagini prima l’ufficio tecnico dei Comune e vigili urbani e poi la Procura della repubblica, che ha nominato tre consulenti tecnici.

(ANSA)

Il brindisi con gli Shark a Palazzo D'Alì 240611

Mentre Shark brinda l’assessore risponde alla Lega Nazionale Pallacanestro [VIDEO]

Adesso si cambia regime, si passa al professionismo un'era nuova che davvero non vediamo l'ora di vivere"
È indiziato di appartenere a Cosa nostra e in affari anche con la famiglia mafiosa di Castelvetrano
Il martedì dalle 10 alle 12 e il giovedì dalle 15 alle 17
Sul posto Vigili del fuoco, Protezione civile comunale e Forestale
L'Assessorato dei Beni culturali della Regione Siciliana cofinanzia la produzione
"Decisioni su progetti di grande impatto ambientale devono essere prese con il coinvolgimento delle comunità locali"
Questa domenica va in scena la compagnia "Piccolo Teatro" di Alcamo con "Tintu... cu è ca ci ncagghia"
Grazie ai volontari, fino a settembre, dalle 18.30 alle 23.30
Incrementerà la portata d’acqua a disposizione della città di 15 litri al secondo
Le selezioni si svolgeranno martedì 18 giugno, dalle 15 alle 18.30

Due ricette con gli gnocchi

Torna Mangia sano con Federica, il blog della dietista Federica Tarantino

Vita di un conduttore radiofonico notturno

La notte non è fatta solo per dormire e sognare, durante la notte tutto ha un sapore diverso. E la notte la radio ha...

Bentornata Serie A

Riposte bandiere e striscioni, asciugati i sudori, proviamo a riavvolgere il nastro di questa stagione
Fu ucciso a Palermo in un agguato mafioso con il capitano D'Aleo e l’appuntato Bommarito
La storia del fisico italiano, inventore e padre delle comunicazioni, tra prosa teatrale, canti, musica e coreografie
Iniziativa di Renantis Sicilia in collaborazione con il Dipartimento di Ingegneria
Appello intervenga presso il governo nazionale e la cabina di regia del Ministero della Coesione