27/06/2014 – 27/06/2024: 10 anni di Plagafer

Un’azienda  giovane, ma con alle spalle una lunga esperienza pregressa nel settore di appartenenza e una invidiabile predisposizione ai rapporti con clienti e fornitori.

Certe date sono importanti, soprattutto quando segnano l’inizio di una bella storia e questo vale non solo per le persone ma anche per le aziende che hanno un progetto imprenditoriale vincente come Plagafer Ferramenta.

Era il 27 giugno 2014 quando due ragazzi che avevano maturato la loro esperienza nell’ambito della siderurgia e della lavorazione del ferro, decidono di dare vita a quella che oggi a 10 anni di distanza è una delle più belle realtà imprenditoriale della città di Trapani: un’azienda  giovane, ma con alle spalle una lunga esperienza pregressa nel settore di appartenenza e una invidiabile predisposizione ai rapporti con clienti e fornitori.

Nella ferramenta di Ignazio Placenza ed Emanuele Galia, vieni sempre accolto con il sorriso o con una battuta di spirito, ma al tempo stesso con la competenza e l’affidabilità di chi conosce il proprio mestiere ed è capace di trasmettere la propria esperienza anche ai validi collaboratori che la affiancano.

Nata per la fornitura all’ingrosso e al dettaglio di articoli per serramentisti e fabbri, oggi l’azienda è un   punto di riferimento per  imprese edili, muratori, impiantisti ma anche per i privati.

Professionisti del settore e appassionati del fai da te trovano in PLA.GA.FER.  l’alleato in grado di fornire soluzioni affidabili e di alta qualità per ogni progetto, grande o piccolo che sia.

Da sottolineare poi come la ditta PLA.GA.FER. si spenda per il territorio della provincia di Trapani, con la sua presenza costante come partner di molte iniziative benefiche, sportive, di aggregazione, dalle più modeste a quelle di maggiore risonanza, come il contributo dato negli anni alle squadre calcistiche e cestistiche trapanesi.

Insomma nel decimo compleanno della ferramenta PLA.GA.FER. non si può che augurare a questa realtà sana e produttiva della nostra città di continuare a festeggiare ancora tanti decenni di prolifica attività lavorativa e per quei pochi che ancora non conoscessero l’attività, l’invito è di andare a verificare di persona a Trapani in via Guglielmo Marconi, 235 affianco chiesa San Giuseppe –Rosmìni.
Ad Maiora semper.
La redazione di TrapaniSì e il gruppo editoriale Conforti-Media

Le borse di studio al Polo Universitario di Trapani, i dettagli [AUDIO]

Ne parliamo con la professoressa Giovanna Parisi, coordinatrice del corso di laurea in Biodiversità e Innovazione Tecnologica
Ne parliamo con la professoressa Giovanna Parisi, coordinatrice del corso di laurea in Biodiversità e Innovazione Tecnologica
Schifani: «Ordinanza per tutelare la salute degli addetti più a rischio»
La vicenda riguardava la gestione del depuratore
Si prosegue, fino al 20 luglio, con un ricco programma di proiezioni a cielo aperto, incontri e dibattiti, degustazioni e spettacoli
Due mesi di concerti, spettacoli e performance che abbracciano sette secoli di storia musicale, dal Medioevo al Barocco
L'inizio della sua collaborazione con la squadra di calcio cittadina risale al 1975

Due ricette con gli gnocchi

Torna Mangia sano con Federica, il blog della dietista Federica Tarantino

Vita di un conduttore radiofonico notturno

La notte non è fatta solo per dormire e sognare, durante la notte tutto ha un sapore diverso. E la notte la radio ha...

Bentornata Serie A

Riposte bandiere e striscioni, asciugati i sudori, proviamo a riavvolgere il nastro di questa stagione
L'organismo ha lo scopo di effettuare un monitoraggio congiunto e una valutazione complessiva degli interventi
Il sindaco Forgione: "Bloccate risorse per importanti opere"
Un'altra divertente intervista al talentuoso "trumpet player" trapanese, che ha fatto breccia anche nel mondo dei Griffin
Si spazierà tra proposte differenti che vadano incontro a pubblici diversi, tra teatro, musica e danza
Fondato nel 1991, per iniziativa di Antonio Sottile, ha preso parte a centinaia di concerti e manifestazioni artistiche in Italia e in Europa
Il teatro si colorerà di un immersivo fuoco "buono" che assale le colonne, si inerpica e tinge il tempio di rosso. Le repliche si terranno il 16, 17 e 18 luglio
Inaugurazione il 21 luglio, alle ore 19:00, con il concerto "Capo Verde in Musica Jerusa Barros 4th” presso il teatro a mare “Pellegrino 1880”
Dal 17 al 19 luglio in corrispondenza di un passaggio a livello