VALDERICE. Il consiglio comunale di Valderice ha approvato la nuova composizione della commissione pari opportunità, organismo che punta ad individuare “determinate azioni amministrative da assumere per l’attuazione del principio delle pari opportunità e per ogni altra questione attinente alla materia” e che resterà in carica per tutto il mandato del consiglio comunale.

Il regolamento prevede che la commissione sia composta da tutte le donne elette in consiglio comunale oltre che da un numero di rappresentanti pari al numero delle donne elette in Consiglio e che verranno proposti dalle stesse consigliere in carica. Ed ancora, da un’assistente sociale impiegata al servizio delle politiche sociali comunale e, infine, da un esperto nominato dal sindaco.

La commissione, pertanto, risulta composta dalle sette consigliere elette: Anna Maria Mazzara, Lucia Blunda, Rosalia Messina, Maria Giovanna Tobia, Cristina Ferro, Rosalia Lo Iacono e Marika Oddo. Quindi, entrano a far parte della commissione perché indicate dalle consigliere e dal sindaco anche l’ex consigliera comunale Giuseppa Alfano, l’assistente sociale Maria Pia Bonfiglio, Maria Rosa Sabrina Cucciardi, la docente Maria Piera Di Gregorio, Sebastiana Maltese, Maria Mannina, la docente di scuola elementare Marina Passaro e la studente in Giurisprudenza Simona Pellegrino. Inoltre, l’assistente sociale del Comune sarà Caterina Grammatico.